dormakaba
pic_02_SmartBuilding_BIM_Planer_1040x2609

8 buoni motivi per affidarsi al BIM

Il Building Information Modeling (BIM) sta rivoluzionando la progettazione digitale degli edifici. Vi sveliamo di seguito 8 buoni motivi per cui dovreste affidarvi al BIM ora e in futuro.

1. Approccio coordinato per la pianificazione della sicurezza

Coordinare  scadenze, costi e qualità richiesta non è semplice, soprattutto quando più persone lavorano insieme su un progetto indipendentemente dal luogo. Con il BIM il motto è: "Prima progetto in digitale, poi costruisco". L'approccio coordinato crea una maggiore sicurezza nella pianificazione, con la possibilitàdi controllare in modo efficiente scadenze e budget.

2. Possibilità di simulazione virtuale

BIM offre numerosi strumenti per architetti e progettisti che vogliono simulare il loro lavoro nel modo più realistico possibile: ad esempio, per verificare l'incidenza della luce solare nelle diverse stagioni. Oppure per calcolare il bilancio energetico in condizioni e quantità fisiche diverse. Ad esempio, il "gemello dell'edificio 3D" digitale permette di fare previsioni affidabili su come si comporterà l'edificio finito in futuro premendo semplicemente un pulsante.

3. Prefabbricazione per un minor numero di incidenti

Grazie al BIM, è possibile eseguire più lavori al di fuori del cantiere vero e proprio, rendendolo più sicuro. Il principio è semplice e si chiama prefabbricazione: ad esempio, tutte le penetrazioni di acciaio possono essere effettuate direttamente presso il produttore anziché sul posto. E minore è il numero di artigiani e operai in cantiere, minore è il rischio di incidenti.

4. Rilevamento precoce di errori e collisioni

Il "Clash Detection" è una funzione del BIM che viene utilizzata per controllare i singoli elementi alla ricerca di sovrapposizioni geometriche - ad esempio, se un tubo si scontra con un condotto di ventilazione o una parete con un soffitto. Ed è proprio questo controllo delle collisioni che in seguito evita lo stress in cantiere. Oppure, per dirla nel linguaggio dei progettisti: identificare e correggere in anticipo gli errori di pianificazione per risparmiare tempo, fatica e quindi costi.

5. Nessuna perdita di dati e di attrito

Giocare a "sussurri cinesi" durante la progettazione e la costruzione di edifici non è una buona idea. Il BIM gestisce centralmente tutte le informazioni sull'edificio - architettoniche, tecniche, fisiche e funzionali. E i dati, aggiornati in tempo reale, sono accessibili in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. In questo modo, tutti lavorano sempre sullo stesso modello e interfacce e descrizioni uniformi significano semplicemente meno errori.

6. Lavoro collaborativo

Immaginatelo: tutti i mestieri della progettazione e della costruzione comunicano tra loro, nessuno viene escluso e tutti sanno tutto in ogni momento. Non è un bel sogno, ma la capacità collaborativa del BIM di portare tutti al tavolo della pianificazione digitale. Il sistema è in grado di controllare lo stato attuale del modello e di fornire a tutti gli attori informazioni in tempo reale su attività, materiali e altro ancora per una collaborazione senza intoppi.

7. Costi ridotti e controllo più facile

Errori di pianificazione, difetti di costruzione e tempi di costruzione superati possono far lievitare i costi inutilmente. E più un progetto è complesso, più gravi sono le conseguenze. Il BIM semplifica il controllo dell'intero ciclo di vita di un edificio. Utilizzando informazioni affidabili sui componenti fornite dal produttore, è possibile effettuare calcoli realistici della massa e dei costi nelle primissime fasi di pianificazione. In questo modo, tutti i processi rilevanti per i costi rimangono trasparenti e tracciabili.

8. Migliore qualità dei dati sul ciclo di costruzione

Poiché tutti i dati si basano su una base comune e sono costantemente sincronizzati, tutti beneficiano delle stesse informazioni di alta qualità. E così il BIM può essere utilizzato in molti modi per migliorare la qualità durante l'intero ciclo di vita dell'edificio - dalla progettazione e costruzione iniziale alla gestione degli impianti a valle.

Vedete: ci sono molte buone ragioni per utilizzare sistemi di progettazione digitale degli edifici. Così come la digitalizzazione degli edifici è un fattore decisivo per gli

Smart Building

, anche

BIM

avrà un ruolo decisivo per le città di domani. E per quanto riguarda l'accesso a questo futuro: #weknowhow.

dormakaba Blog

​​​​​​​