dormakaba
Rassegna stampa
Fiere ed eventi Più
News
Rassegna stampa Più

Dormakaba ed everis per il nuovo sistema di imbarco automatico in fase di sperimentazione presso l’aeroporto di Linate (Milano)

 

  • Il sistema consente ai viaggiatori di accedere al punto di controllo sicurezza e all'aereo stesso senza presentare alcun documento d'identità o carta d'imbarco, utilizzando il proprio profilo biometrico di riconoscimento facciale.
  • I passeggeri possono registrarsi utilizzando il proprio smartphone o in un chiosco presente in aeroporto.

 

L'aeroporto di Linate (Milano) ha messo alla prova un nuovo sistema di imbarco automatico che è stato implementato da dormakaba e everis Aerospace, Defense and Security (everis ADS). Questo sistema permette ai viaggiatori di registrarsi autonomamente, attraverso un'applicazione mobile o un chiosco in aeroporto, e di accedere successivamente sia al punto di controllo di sicurezza che all'aereo stesso senza dover presentare alcun documento d'identità o carta d'imbarco.

Il progetto pilota, attivo dal 30 gennaio, è stato promosso dal gestore aeroportuale italiano SEA ed è a disposizione dei passeggeri VIP della compagnia aerea Alitalia che volano da Milano a Roma. Il sistema prevede tre fasi principali lungo l'intero processo: prima, la registrazione biometrica sul sistema, poi l'accesso e la conferma dell'identità al punto di controllo sicurezza e, infine, l'imbarco sull'aereo.

SEA Faceboarding

Il sistema è inoltre collegato alle applicazioni di validazione del gestore aeroportuale e comprende gli sviluppi tecnologici necessari a garantire i livelli di riservatezza richiesti dal Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) per i sistemi di riconoscimento biometrico.

Per poter viaggiare senza carta d'imbarco e documenti è necessaria la procedura di registrazione dei passeggeri. In questo caso, l'utente può farlo attraverso due opzioni: utilizzando un'applicazione mobile (disponibile per iOS e Android) o, in alternativa, utilizzando un chiosco installato presso il terminal partenze (e presto anche presso la VIP lounge Alitalia) dove l'utente può associare il proprio profilo biometrico alla carta d'imbarco.

Una volta effettuata la registrazione biometrica, sia dall'App presente nel telefono che nei chioschi, il passeggero potrà accedere ai controlli di sicurezza del terminal senza dover esibire alcun documento di identità o carta d'imbarco.

SEA Faceboarding

Infine, quando è il momento di salire a bordo, il passeggero potrà farlo attraverso i varchi automatici predisposti con un sistema che verifica l'identità biometrica del viaggiatore, senza dover esibire alcun documento o carta d'imbarco: la fase finale di un viaggio completamente privo di carta.

Nel progetto dormakaba ha svolto il ruolo di coordinatore tra le parti coinvolte in questo progetto pilota tecnologico. La società ha fornito i varchi installati al passaggio di sicurezza, così come i varchi d'imbarco. Entrambi i tipi di gate hanno integrata la tecnologia di riconoscimento facciale di everis ADS per l'identificazione dei viaggiatori. everis ADS ha inoltre fornito l'applicazione mobile, il motore di gestione centrale, i Facepod per la conferma dell'identità al punto di controllo sicurezza e i chioschi.