dormakaba
Prodotti & Soluzioni

Argus HSB-M03 Self-Boarding e controllo delle carte d’imbarco

dormakaba è una delle aziende leader nella fornitura di soluzioni per il Self-Boarding, con migliaia di cancelli installati in tutto il mondo, e vanta un’esperienza senza precedenti nella collaborazione con partner del settore, come compagnie aeree, operatori aeroportuali, architetti e installatori.

Self-Boarding

Le lunghe attese per l’imbarco dei passeggeri sono tra le maggiori cause di ritardo negli aeroporti. Questo comporta non solo disagi ai passeggeri, ma anche rischi legati alla sicurezza e costi ingenti.

I cancelli di Self-Boarding riducono le code e migliorano il livello del servizio Una volta che la maggior parte dei passeggeri procede con l’imbarco attraverso i cancelli automatici, il personale di terra avrà più tempo da dedicare a coloro che richiedono maggiore assistenza, come ad esempio anziani, passeggeri con capacità motorie ridotte o con bambini piccoli

Controllo delle carte d’imbarco

Il controllo automatico delle carte d’imbarco velocizza il flusso dei passeggeri all’entrata dell’area partenze verso la zona dei controlli di sicurezza.

I cancelli di controllo delle carte d’imbarco supportano il personale aeroportuale nella verifica delle carte. A sua volta, questo riduce code nella sala di attesa delle partenze, consentendo così al personale della sicurezza aeroportuale di mantenere il controllo dell’area senza ingorghi. 

Video prodotto

Dettagli prodotto

Self-Boarding

  • Migliora il flusso dei passeggeri, riducendo i tempi di attesa
  • Assicura che i passeggeri si imbarchino sull’aereo giusto
  • Supporta il personale di terra permettendogli di svolgere altre mansioni
  • I passeggeri che viaggiano in prima classe o Business class sono gestiti in modo separato
  • Compatibile con qualsiasi tipo di dispositivo biometrico

Controllo delle carte d’imbarco

  • Il sistema previene l’uso improprio e delle carte d’imbarco. Rileva, per esempio, se sono state utilizzate due volte.
  • Scansionando la carta d’imbarco, il sistema può informare le compagnie aeree di riferimento sul luogo in cui si trova un passeggero. Le informazioni possono essere utilizzate per decidere se rimuovere il bagaglio dall’aereo per i passeggeri in ritardo.
  • È possibile gestire in modo separato i passeggeri che viaggiano in prima classe o Business class, i VIP e il personale di linea, riducendo così i tempi d’attesa.
  • Migliora il flusso dei passeggeri, riducendo affollamenti e code nella sala di attesa delle partenze.
  • Il sistema di sensori garantisce l’accesso ai passeggeri con trolley, zaini e altri tipi di bagagli senza segnalazioni di allarme.
  • Gli operatori possono ottenere informazioni dettagliate sugli accessi, su quelli non autorizzati o tentativi di accesso nella direzione sbagliata.

I cancelli di imbarco automatico sono oggi una soluzione normalmente implementata nei grandi aeroporti. Sono inoltre sempre più utilizzati anche negli aeroporti più piccoli in orari di alto traffico, dato che il loro utilizzo si è mostrato vantaggioso per contenere soprattutto i costi.